A cosa serve il fluoro?

Il fluoro, aggiunto con i dosaggi prescritti nella dieta della mamma in gravidanza e poi nella dieta del neonato e del bambino, irrobustisce lo smalto dei denti, che diventano più resistenti all’attacco dei batteri della carie.
Ricerche universitarie quarantennali hanno provato l’innocuità del fluoro – nei dosaggi codificati – per gli altri organi del corpo, mentre hanno dimostrato statisticamente l’efficacia preventiva della carie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *